Centomila gavette di ghiaccio

Voto medio di 998
| 130 contributi totali di cui 120 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Si tratta della rievocazione della ritirata di Russia durante la quale bencentomila soldati italiani perirono combattendo o soccombendo al freddo e allafame. L'autore, sottotenente medico, prese parte alle campagne di Grecia e diRussia, partecipando ...Continua
Audiolibro (Web) Opera immortale, da leggere e inoltrare. Quando t'immergi nella lettura di storie vere, di guerra, di sacrifici, di eroi... sempre qualcosa dentro ti si muove. T'immedesimi, per quanto possibile, e senti l'odore della polvere da spar...Continua
Tex
Wrote 11/11/19
Coinvolgente racconto della tragedia della spedizione italiana in Russia, in particolare della divisione alpina Julia, mandata a combattere senza molti mezzi sul Don, pianura adatta all'uso di mezzi blindati e non ad un esercito munito di muli da uti...Continua
Damminson
Wrote 8/17/19
Da leggere
La narrativa non sará perfetta... la storia potrá sembrare lenta... Ma questo libro non é solo un libro... e una storia vera, che ci racconta chi erano le persone che ci hanno donato l'Italia: ragazzi di 20 anni, mandati a morire e che ancora oggi do...Continua
Doveroso leggere oggi
Un libro notissimo che avevo ignorato nella mia adolescenza, e che, fortunatamente, ho ripescato. Si tratta di un documento di grandissimo valore, tra i più esemplari e validi, nell'ambito delle mie letture sulla seconda guerra, e in particolare, in...Continua
Lila
Wrote 4/15/19
Non so che cosa dire...

Ho letteralmente AMATO questo libro. È incredibile, nonostante fossero mezzi morti di fame, di freddo e/o di stanchezza, sono riusciti a sopravvivere! Grandi alpini! Un libro veramente meraviglioso!


Mursia Editore
Wrote Dec 04, 2019, 13:29
«In questa storia la guerra è vista, per così dire, dalla parte dei morti, che non hanno conti da rendere e posizioni da sostenere; perciò il libro, per quanto possibile, non rispecchia passioni o impegni contingenti: il suo significato prorompe dire...Continua
Angelo
Wrote Nov 12, 2014, 21:09
La colonna, folle fuggente mostro partorito dall'inverno e dalla steppa, non udiva il lamento degli uomini ma solo la sferzante voce del vento; perdeva membra d'uomini lungo il cammino ma proseguiva implacabile, frenetica, rimescolando razze e dolori...Continua
Pag. 371
Angelo
Wrote Nov 04, 2014, 19:44
E tutto ciò faceva pensare che la guerra è una terribile dispensatrice di odi e l'avversione ufficiale è una potente leva, ma alla lunga è più potente ancora l'umile intesa della buona gente che, al di sopra di ogni contrasto comandato, si ritrova e...Continua
Pag. 115
arcobaleno
Wrote Nov 22, 2010, 18:26
Cosi nasceva il canto. Mormorato all'inizio, quasi sèguito di pensieri accorati, gonfio di contenuto respiro, lamento più che grido poiché mai dissociato dal rimpianto per coloro che non cantano più attorno ai fuochi. Un'infinita nostalgia di cose pe...Continua
Pag. 99
arcobaleno
Wrote Nov 22, 2010, 18:11
Erano soldati al pari di ogni altro, gli alpini della Julia; solamente, come tutti gli alpini, portavano uno strano cappello di feltro a larga tesa, all'indietro sollevata e in avanti ricadente, ornato di una penna nera appiccicata a punta in su sul...Continua
Pag. 87

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

Canduccina
Wrote Aug 02, 2018, 19:33
Io posseggo la 37° edizione del 1966
Biblioteca...
Wrote Dec 22, 2015, 11:05
Collocazione: NR 572

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add